Come trovare clienti per assicurazioni: consigli pratici

Come trovare clienti per assicurazioni: consigli pratici

postato in: Business | 0

Essere nel settore assicurativo da tempo non garantisce in alcun modo l’etichetta di esperto. Nella maggior parte dei casi, anche a distanza di anni, la domanda più ricorrente rimane la stessa: come trovare clienti per assicurazioni (approfondisci sul sito https://www.assicuratorefacile.com/). Prima di elencare alcuni consigli pratici, è bene specificare come la formazione e i corsi classici seguiti grazie alle aziende per cui si lavora o trovati in rete si rivelano il più delle volte come inadeguati. Per questo motivo occorre un cambio di paradigma, spazzando via l’idea che si debba obbligatoriamente partire dal prodotto anziché dall’azienda e dalla persone stessa. A seguire alcune dritte su come riuscire ad avere successo nel campo assicurativo.

Come trovare clienti per assicurazioni: primo passo, definire un target di clienti

La prima lezione da imparare è anche la più importante: tutto passa dalla definizione di un target preciso di clientela, dopo un’attenta analisi del proprio portafoglio e/o di quelle che sono le attuali nicchie di mercato. Un altro elemento da prendere in considerazione quando si sceglie una determinata tipologia di clienti è la propria specializzazione. Le possibilità di trovare clienti disposti a stipulare una polizza assicurativa aumentano in maniera esponenziale quando si conosce a fondo il settore, elencando ad esempio tutti i pro e i contro di una specifica clausola inserita nel contratto. Non avendo invece la sufficienza esperienza in quel campo si rischia di non saper rispondere a eventuali domande o dubbi del cliente, che dunque preferirà sottoscrivere una polizza decennale con un altro agente assicurativo.

Studiare i rischi del target scelto e analizzare il comportamento della concorrenza

Il tema di fondo rimane lo stesso: dimenticarsi del prodotto o della polizza in sé, studiare invece con attenzione tutti gli eventuali rischi e problemi legati al target di clienti scelto per proporre la propria polizza, riportandoli nero su bianco in modo da favorire un apprendimento più consistente e duraturo nel tempo. In aggiunta allo studio dei rischi di un determinato settore su cui ci si sente particolarmente preparati, è necessario anche analizzare come si comporta la concorrenza, evidenziando e mostrando alla clientela tutte quelle che sono le eventuali falle della polizza assicurativa prospettata o già sottoscritta. Si tratta di un lavoro che richiede del tempo, ma che nel medio-lungo periodo dà sicuramente i suoi frutti e permette di trovare clienti per assicurazioni in maniera più semplice ed efficace rispetto al metodo classico previsto dalla maggior parte delle compagnie assicurative.

Creare del materiale in cui presentare i problemi e come risolverli

Ultimo step, non meno importante rispetto agli altri, prevede la realizzazione di un fascicolo, libro o evento dal vivo in cui presentare quelli che sono i problemi e i rischi collegati a un determinato settore, proponendo allo stesso tempo soluzioni innovative, chiare, dimostrabili con i fatti. Ancora meglio se la presentazione avviene non soltanto di persona con il cliente ma anche sfruttando i potenti canali social oggi a disposizione di chiunque: Facebook, Instagram e lo stesso YouTube, piattaforma per eccellenza per i video. A questo proposito, per riuscire a trovare nuovi clienti per la propria assicurazione sarebbe importante anche aprire un sito dove spiegare con chiarezza l’operato e perché si debba essere considerati come l’unica opzione possibile.