Tutto quello che c'è da sapere sui camini senza canna fumaria

Tutto quello che c’è da sapere sui camini senza canna fumaria

postato in: Fai da te | 0

Contraddistinti da un fascino senza tempo, i camini sono degli elementi decorativi e funzionali all’interno di un’abitazione che creano immediatamente atmosfera e calore famigliare. Non tutti gli immobili, però, dispongono della disponibilità di avere canne fumarie per poterne installare uno. È proprio in queste circostanze che però esistono, disponibili in commercio, dei camini senza canna fumaria (come quelli di Maisonfire) che potranno essere prontamente installati all’interno delle nostre abitazioni, e regalarci subito tutti i benefici che un caminetto può dare. In questo articolo andremo ad approfondire che cosa sono i camini senza canna fumaria, e quali sono i modelli disponibili in commercio.

Camini senza canna fumaria: che cosa sono

I camini senza canna fumaria sono delle soluzioni innovative che potranno permettervi di avere, in qualsiasi abitazione, la funzionalità e la bellezza di un elemento d’arredo, funzionale, come quello del caminetto più classico. I vantaggi legati ai camini senza canna fumaria sono molti, e tra di essi vi rientra certamente quello di essere ecosostenibili e che hanno costi decisamente ridotti di mantenimento.

A differenza di quanto si possa pensare, non esistono esclusivamente camini alimentati a legna, bensì esistono diversi altri combustibili che avranno un residuo pressoché nullo. Quando si usano camini o stufe classiche, vi è sempre il problema di dover affrontare spese e lavori invasivi, come ad esempio l’installazione obbligata, per legge, di condotte in grado di eliminare i fumi, che potrebbero essere non solo tossici, bensì anche intensi e particolarmente fastidiosi. Di conseguenza, la soluzione dei camini senza canna fumaria sarà ciò che farà al caso vostro se vorrete la massima resa, con il minimo dispendio economico e strutturale.

I modelli disponibili di camini senza canna fumaria

Come precedentemente annunciato, in commercio sul nostro mercato esistono svariati modelli di camini senza canna fumaria, e ognuno di essi potrà avere caratteristiche speciali in grado di venire incontro alle vostre esigenze e a quelle della vostra abitazione. Scopriamoli subito insieme!

Camini alimentati a bioetanolo

Il bioetanolo è un liquido che viene prodotto dagli scarti dell’agricoltura, e permetterà di poter scaldare ambienti di dimensioni anche grandi. Il livello di calore è ottimo, e non produrrà nessun fumo dannoso o residui fastidiosi da eliminare. Questo combustibile è facilmente reperibile in commercio.

Camini elettrici

Ideale anche per immobili di ampie dimensioni, il camino elettrico può essere la soluzione che combinerà grande calore a piccoli consumi. Non ci sarà nessuna emissione tossica, e potrete regolare agevolmente il clima all’interno della vostra abitazione, anche in tempi piuttosto brevi. Essendo alimentato ad energia, non necessiterà di nessun combustibile, e la sua installazione è immediata.

Camini a gas

I camini a gas saranno una soluzione ottimale, a patto che essi possano rispettare le vigenti normative di sicurezza, per garantirne la qualità e la sicurezza nell’uso. Sarà possibile trovarne a combustione di GPL o metano. L’espulsione dei fumi di scarico potranno essere eliminati attraverso un sistema catalitico, che convertirà il monossido di carbonio generato dalla combustione in anidride carbonica e vapore acqueo innocui.

Una soluzione perfetta e ottimale per le vostre abitazioni, senza interventi!